rigore di seconda

Supporto, aggiornamenti, file voti e tutte le informazioni necessarie per usare al meglio il Software Ufficiale della FFC
Avatar utente
lucatk
Messaggi: 187
Iscritto il: 28 ago 2016, 17:21

Re: rigore di seconda

Messaggio da lucatk » 30 lug 2020, 13:04

Il rigore o è sbagliato o è segnato da chi lo tira, quindi è certamente -3 per chi lo tira, non essendo segnato da chi lo tira... ho ripetuto per rafforzare il concetto... :D
Avatar utente
Rainbow6
Amministratore
Messaggi: 4313
Iscritto il: 17 ott 2007, 22:18
Località: Genova
Contatta:

Re: rigore di seconda

Messaggio da Rainbow6 » 30 lug 2020, 13:50

Dagli archivi della fu-FFC, ho recuperato un articolo che era stato scritto quando un caso del genere nel campionato Spagnolo. Ve lo ripropongo:

L’argomento clou della settimana in ambito fantacalcistico riguarda un episodio reale e allo stesso tempo ipotetico. Reale perché si è effettivamente verificato, ipotetico perché non ci riguarda nello specifico, ma potrebbe accadere anche da noi. E in quel caso bisogna sapere come comportarsi. Ci riferiamo al curioso rigore “a due tocchi” battuto da Messi e trasformato da Suarez in Barcellona-Celta, match della Liga spagnola disputato domenica sera. La domanda è ovvia, scontata e stralegittima: cosa succederebbe in un caso simile nel Fantacalcio?

La prima cosa da sottolineare, per comprendere la direzione seguita dalla FFC in situazioni di questo tipo, è che non esiste nessuna garanzia che il pallone, spostato dal primo giocatore (quello che va sul dischetto) venga poi calciato immediatamente in porta dal secondo (quello che arriva “a rimorchio”). In teoria potrebbe esserci un controllo, un dribbling, un contrasto con un difensore, un’azione che parte da lì e si conclude dopo un minuto, ad esempio. E sarebbe impossibile, in quel caso, parlare ancora di “calcio di rigore”, perché la situazione che si verrebbe a creare assumerebbe tutti i crismi di una normale azione di gioco. Per contro, in caso di errore, sarebbe anche complicato parlare di “rigore sbagliato” dal giocatore che tocca per primo il pallone, visto che la responsabilità sarebbe quantomeno condivisa con uno o più compagni, e allo stesso modo potrebbe essere difficile stabilire a chi attribuire il “+3” per la “parata”, se fossero più difensori a intervenire facendo sfumare l’azione.

I possibili sviluppi, insomma, sono molteplici, ed è impensabile prevederli tutti stabilendo una linea di comportamento valida caso per caso. L’unica condotta che consenta di ridurre al minimo le interpretazioni arbitrarie è quella di non considerare casi di questo tipo alla stregua di veri calci di rigore, ai fini fantacalcistici, trattandoli come delle punizioni indirette. Il giocatore che, anziché calciare in porta, sposta il pallone per favorire la conclusione di un compagno, di fatto rinuncia al calcio di rigore. Ossia perde la possibilità di incamerare i 2 punti di bonus per l’eventuale trasformazione ed evita il rischio di incorrere nei 3 punti di malus previsti per l’errore (un po’ come accade quando il rigorista designato concede a un compagno la possibilità di battere al suo posto). Parimenti, il portiere non ha più la possibilità di ottenere i 3 punti di bonus connessi al rigore parato, anche se dovesse opporsi al tiro del secondo giocatore. Perché, come detto, questo tiro potrebbe avvenire anche in un momento successivo ed essere scagliato in realtà da un terzo o un quarto giocatore in seguito a un’azione più complessa. Chi segna, infine, riceve il +3 previsto per i gol su azione, mentre in caso di errore non viene attribuito nessun malus.

Ma cosa succede se il rigore viene calciato a due tocchi… involontariamente? Ossia, ad esempio, se chi si presenta sul dischetto scivola al momento di battere a rete e, spostando il pallone, favorisce il gol di un compagno? Anche qui, “scivolare” è un concetto arbitrario e il Fantacalcio rifugge dalle interpretazioni ad hoc. Quindi non c’è differenza tra atto volontario e involontario, quel che conta sono gli effetti. Più precisamente, riassumendo tutto quanto sopra esposto, un calcio di rigore si considera tale anche per il Fantacalcio solo se si verifica una delle tre condizioni sotto riportate:

1) Il primo giocatore a toccare il pallone dopo che questo è stato spostato dal dischetto è il portiere avversario (o chi ne fa le veci);
2) Il primo ostacolo che il pallone incontra dopo essere stato spostato dal dischetto è un palo o la traversa;
3) Il pallone, dopo essere stato spostato dal dischetto, esce dal rettangolo di gioco prima che lo tocchi un altro giocatore di entrambe le squadre.

In tutti gli altri casi, volontari o fortuiti, efficaci o inefficaci, per il Fantacalcio non si tratterà di un calcio di rigore e varranno le norme previste per le normali azioni di gioco. Certo, può sempre succedere che un giocatore svirgoli il pallone e questo venga recuperato da un compagno o un avversario diverso dal portiere prima che esca dal campo: in tal caso la regola salverebbe il rigorista risparmiandogli un sacrosanto “-3”. Ma si tratta di un’ipotesi talmente improbabile da poterla annoverare tra le miriadi di possibili colpi di fortuna o sfortuna che occasionalmente incidono nel gioco. Del resto la linea opposta (“-3” a chi calcia sempre e comunque) rischierebbe di provocare danni ben peggiori. Non si può infatti escludere che questo tipo di trasformazioni diventi via via più frequente, per moda o perché ci si accorge che incrementa le percentuali realizzative (si pensi al rigore “a cucchiaio”, i cui esempi si sono moltiplicati negli ultimi anni). Se così fosse, ne uscirebbe stravolto a colpi di malus il valore fantacalcistico di chiunque si presenti abitualmente sul dischetto, magari nemmeno a causa di decisioni proprie ma prese in sua vece dall’allenatore.
Luca

Fare.
O non fare.
Non c'è provare...


Supporto FantaManager 8 - Top Edition
Inventore del Supplemento 7 - Regola "Primavera"
Inventore della regola del trequartista LFS


Mail Supporto: fantamanager.ffc@gmail.com

Immagine
Avatar utente
fantacalciochiampo
Messaggi: 199
Iscritto il: 09 ago 2017, 16:03

Re: rigore di seconda

Messaggio da fantacalciochiampo » 30 lug 2020, 15:15

Rainbow6 ha scritto:
30 lug 2020, 13:50
Dagli archivi della fu-FFC, ho recuperato un articolo che era stato scritto quando un caso del genere nel campionato Spagnolo. Ve lo ripropongo:

L’argomento clou della settimana in ambito fantacalcistico riguarda un episodio reale e allo stesso tempo ipotetico. Reale perché si è effettivamente verificato, ipotetico perché non ci riguarda nello specifico, ma potrebbe accadere anche da noi. E in quel caso bisogna sapere come comportarsi. Ci riferiamo al curioso rigore “a due tocchi” battuto da Messi e trasformato da Suarez in Barcellona-Celta, match della Liga spagnola disputato domenica sera. La domanda è ovvia, scontata e stralegittima: cosa succederebbe in un caso simile nel Fantacalcio?

La prima cosa da sottolineare, per comprendere la direzione seguita dalla FFC in situazioni di questo tipo, è che non esiste nessuna garanzia che il pallone, spostato dal primo giocatore (quello che va sul dischetto) venga poi calciato immediatamente in porta dal secondo (quello che arriva “a rimorchio”). In teoria potrebbe esserci un controllo, un dribbling, un contrasto con un difensore, un’azione che parte da lì e si conclude dopo un minuto, ad esempio. E sarebbe impossibile, in quel caso, parlare ancora di “calcio di rigore”, perché la situazione che si verrebbe a creare assumerebbe tutti i crismi di una normale azione di gioco. Per contro, in caso di errore, sarebbe anche complicato parlare di “rigore sbagliato” dal giocatore che tocca per primo il pallone, visto che la responsabilità sarebbe quantomeno condivisa con uno o più compagni, e allo stesso modo potrebbe essere difficile stabilire a chi attribuire il “+3” per la “parata”, se fossero più difensori a intervenire facendo sfumare l’azione.

I possibili sviluppi, insomma, sono molteplici, ed è impensabile prevederli tutti stabilendo una linea di comportamento valida caso per caso. L’unica condotta che consenta di ridurre al minimo le interpretazioni arbitrarie è quella di non considerare casi di questo tipo alla stregua di veri calci di rigore, ai fini fantacalcistici, trattandoli come delle punizioni indirette. Il giocatore che, anziché calciare in porta, sposta il pallone per favorire la conclusione di un compagno, di fatto rinuncia al calcio di rigore. Ossia perde la possibilità di incamerare i 2 punti di bonus per l’eventuale trasformazione ed evita il rischio di incorrere nei 3 punti di malus previsti per l’errore (un po’ come accade quando il rigorista designato concede a un compagno la possibilità di battere al suo posto). Parimenti, il portiere non ha più la possibilità di ottenere i 3 punti di bonus connessi al rigore parato, anche se dovesse opporsi al tiro del secondo giocatore. Perché, come detto, questo tiro potrebbe avvenire anche in un momento successivo ed essere scagliato in realtà da un terzo o un quarto giocatore in seguito a un’azione più complessa. Chi segna, infine, riceve il +3 previsto per i gol su azione, mentre in caso di errore non viene attribuito nessun malus.

Ma cosa succede se il rigore viene calciato a due tocchi… involontariamente? Ossia, ad esempio, se chi si presenta sul dischetto scivola al momento di battere a rete e, spostando il pallone, favorisce il gol di un compagno? Anche qui, “scivolare” è un concetto arbitrario e il Fantacalcio rifugge dalle interpretazioni ad hoc. Quindi non c’è differenza tra atto volontario e involontario, quel che conta sono gli effetti. Più precisamente, riassumendo tutto quanto sopra esposto, un calcio di rigore si considera tale anche per il Fantacalcio solo se si verifica una delle tre condizioni sotto riportate:

1) Il primo giocatore a toccare il pallone dopo che questo è stato spostato dal dischetto è il portiere avversario (o chi ne fa le veci);
2) Il primo ostacolo che il pallone incontra dopo essere stato spostato dal dischetto è un palo o la traversa;
3) Il pallone, dopo essere stato spostato dal dischetto, esce dal rettangolo di gioco prima che lo tocchi un altro giocatore di entrambe le squadre.

In tutti gli altri casi, volontari o fortuiti, efficaci o inefficaci, per il Fantacalcio non si tratterà di un calcio di rigore e varranno le norme previste per le normali azioni di gioco. Certo, può sempre succedere che un giocatore svirgoli il pallone e questo venga recuperato da un compagno o un avversario diverso dal portiere prima che esca dal campo: in tal caso la regola salverebbe il rigorista risparmiandogli un sacrosanto “-3”. Ma si tratta di un’ipotesi talmente improbabile da poterla annoverare tra le miriadi di possibili colpi di fortuna o sfortuna che occasionalmente incidono nel gioco. Del resto la linea opposta (“-3” a chi calcia sempre e comunque) rischierebbe di provocare danni ben peggiori. Non si può infatti escludere che questo tipo di trasformazioni diventi via via più frequente, per moda o perché ci si accorge che incrementa le percentuali realizzative (si pensi al rigore “a cucchiaio”, i cui esempi si sono moltiplicati negli ultimi anni). Se così fosse, ne uscirebbe stravolto a colpi di malus il valore fantacalcistico di chiunque si presenti abitualmente sul dischetto, magari nemmeno a causa di decisioni proprie ma prese in sua vece dall’allenatore.
Sono ovviamente d'accordo con la disanima.
www.fantacalciochiampo.it
dal 1995 - Stagione numero 25
100 squadre
5 campionati (A-B-C-D-Eccellenza)
4 competizioni europee
2 supercoppe
Avatar utente
hungry
Messaggi: 40
Iscritto il: 19 ago 2016, 17:07
Località: ROMA

Re: rigore di seconda

Messaggio da hungry » 30 lug 2020, 22:39

Dico umilmente la mia.
Per me non è da considerarsi rigore sbagliato.
Mi spiego.
Se io calcio volontariamente verso la porta nel tentativo di realizzare una rete su calcio di rigore, allora valgono i bonus/malus previsti per i calci di rigori.
Se io, volontariamente, passo la palla di lato verso un mio compagno per farlo segnare, non sbaglio il rigore, faccio semplicemente un altra scelta. In questo caso opterei per dare il bonus dell'assit e del gol segnato se questo succede davvero.
Assist perché batto un calcio piazzato come tutti gli altri in giro per il campo.
Che ne dite?
A FUTURA MEMORIA.....Utente Hungry iscritto il 19/09/2006 ore 15.39 messaggi scritti 7.982
Avatar utente
hungry
Messaggi: 40
Iscritto il: 19 ago 2016, 17:07
Località: ROMA

Re: rigore di seconda

Messaggio da hungry » 30 lug 2020, 22:43

Cavolo, ho scritto e pubblicato prima ancora di leggere l'articolo riportato da Rainbow........sono stupefatto di me stesso. :D
A FUTURA MEMORIA.....Utente Hungry iscritto il 19/09/2006 ore 15.39 messaggi scritti 7.982
Rispondi